UOMINI SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI (2012)

Locandina
di
Alessandro Capone e Rosario Galli
regia di
Alberto Bronzato
Che fatica essere uomini se anche una tranquilla riunione tra amici si trasforma in una seduta collettiva in cui lamentarsi delle perenni crisi con il gentil sesso.

E’ la storia di quattro amici che da anni si vedono tutti i lunedì attorno a un tavolo da poker, per giocare e per raccontarsi le proprie vite e i propri problemi; una terapia di gruppo dove i nostri poveri UOMINI mettono a nudo le loro esperienze, il proprio vissuto, confrontando le loro vite e le rispettive frustrazioni.

I protagonisti condividono il sogno e la ricerca della loro donna ideale che, nelle fantasie di questo gruppo un po’ cialtrone e velleitario, deve essere bella, sessualmente disponibile e soprattutto di poche parole.

All’improvviso un’idea inaspettata anima la discussione, quella di devolvere le somme stanziate da ognuno per il gioco, al pagamento di una escort. E da quel momento i problemi del quartetto con l’altra metà del cielo passeranno dalla dialettica alla pratica, amplificati da una scottante rivelazione finale…

Uno spaccato della moderna società che mette a nudo le debolezze degli uomini e il loro controverso rapporto con il gentil sesso.

  • Le fotografie di “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”
  • I video di “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”
  • Quattro uomini tra la schiavitù e la dipendenza dalle donne
  • Estravagario Teatro gioca a poker con Almodovar
  • Al PalArte, uomini sull’orlo di una crisi, ma non di spettatori