16.03.2018

colazione7Dopo il pienone all’Arsenale la scorsa estate, Colazione da Occhiobello (anche da asporto) torna a Verona nella tradizionale rassegna teatrale al Camploy. Lo spettacolo dell’Estravagario sta riscuotendo molto successo in giro per l’Italia nei principali festival. Reduce dalla trasferta a Monteprandone, in provincia di Ascoli Piceno, la compagnia veronese è già pronta a risalire sul palco per far divertire, ma anche riflettere il pubblico del Camploy con la storia della pasticceria gestita dai fratelli Santino e Carlina Occhiobello in un paesino di una provincia veneta, tra amori non corrisposti, eredità da spartire, tradimenti, gelosie e visite inaspettate… Scritto Carlo Saglia, il testo è stato adattato da Silvino Gonzato con un linguaggio attuale, ricco di diverse inflessioni dialettali con momenti esilaranti e situazioni solo in apparenza assurde. In realtà le dinamiche presenti in questa storia sono purtroppo molto vicine alla vita di tutti i giorni. Sul palco gli attori Ermanno Regattieri, Barbara Fittà, Tiziano Gelmetti, Marco Mirandola, Roberta Zocca, Michele Schenato, Loredana Bouche’ e Annalisa Avesani. La regia è di Alberto Bronzato. Colazione da Occhiobello andrà in scena al teatro Camploy sabato 17 marzo alle ore 21 e domenica 18 con inizio alle 16:30.

Categoria: Date | News